Applicazioni

Se ti occupi di produzione, quasi sicuramente hai una postazione di pallettizzazione. La pallettizzazione à un'operazione semplice e ripetitiva. Spesso rappresenta anche una delle applicazioni robotiche pià comuni in svariati settori.

Abbiamo costruito una soluzione di pallettizzazione pensando all'utente finale, te stesso. Apri la scatola e l'hardware e il software sono già collegati. Pianifica la tua configurazione in soli tre passaggi, direttamente sul dispositivo di controllo del robot. È semplice da usare, flessibile e altamente performante per una soluzione cobot.

Ottenere maggiori informazioni

Le operazioni di avvitatura sono largamente utilizzate nella fase di assemblaggio. Nella produzione ad alto volume, i processi di fissaggio sono comunemente automatizzati utilizzando maschere, dispositivi e strumenti semi-automatizzati. Questa forma di automazione offre risultati di assemblaggio affidabili a scapito della flessibilità e richiede un controllo adeguato della variabilità dei componenti. Dall’altro lato, nella produzione a ridotti volumi ed elevato valore, i processi di fissaggio sono in genere eseguiti manualmente da manodopera specializzata. Tuttavia, l'avvitatura manuale è un compito monotono e ripetitivo, che spesso comporta incongruenze di fissaggio e lesioni da stress.

Molti produttori vogliono automatizzare questa operazione, ma non riescono a trovare una soluzione adatta alla realtà produttiva odierna: una realtà in cui i prodotti sono in continua evoluzione e realizzati in piccoli lotti ad alta varietà. Robotiq offre ora una soluzione che permette di svolgere il lavoro al meglio. Grazie a semplici assemblaggi di piccole viti, le sostituzioni richiedono solo 5 minuti, consentendo ai produttori di realizzare più prodotti per linea di assemblaggio.
Se realizzi prodotti finiti, probabilmente utilizzi una linea d'assemblaggio. Con l'invecchiamento della manodopera e la crescente difficoltà; a reperire nuovi lavoratori qualificati, i dipendenti che restano sono sottoposti a maggiore pressione per stare al passo con i ritmi di produzione.
I cobot possono eseguire un processo di assemblaggio completo in modo riproducibile. Sono in grado di localizzare le parti in ambienti semi-strutturati, ordinarle per colore o forma, afferrarle con la sola forza necessaria, e collocarle in maniera precisa sugli altri componenti di assemblaggio.
Oggi, nel settore manifatturiero è possibile automatizzare alcuni dei processi più difficili e pesanti. I cobot consentono di programmare rapidamente un'applicazione di finitura in cui il robot trasferisce la parte in lavorazione a un utensile rotante esterno. Inoltre, con un utensile orbitale installato sul robot, è possibile programmare qualsiasi traiettoria di finitura in pochi minuti e con meno di 10 punti di riferimento. è inoltre possibile compensare l'usura dell'utensile esterno avvalendosi del controllo di forza del robot.
L'asservimento macchine è una delle destinazioni d'uso piè comuni sul mercato per i robot collaborativi. Finché il robot continua a ricevere parti grezze, il processo di asservimento macchine robotizzato puè essere ripetuto all'infinito.
In alcuni settori, i robot vengono utilizzati in un'unica fase di produzione, ad esempio per svuotare le macchine di stampaggio a iniezione o le macchine CNC. Quando la produzione è a ciclo continuo, i robot consentono di ridurre al minimo il tempo di ciclo e di eseguire il processo in modo continuo rimuovendo le parti pronte dall'area di lavoro della macchina.
Le applicazioni di presa-e-posizionamento sono spesso un male necessario frapposto tra un'attività; a valore aggiunto e l'altra lungo il processo di produzione. Queste applicazioni permettono di prelevare materie prime, parti grezze, prodotti finiti, o imballaggi e posizionarli su un diverso piano di lavorazione per continuare il processo.
Queste operazioni sono state da sempre eseguita da esseri umani. Oggi, ci sforziamo di automatizzare questi compiti per affrancare gli esseri umani da compiti manuali ripetitivi e dirottare il lavoratore a funzioni di maggiore valore aggiunto per l'azienda. I cobot possono facilmente eseguire questi compiti noiosi 24 ore su 24, 7 giorni su 7. La disponibilità di diversi effettori di estremità ci consente di offrire una soluzione per quasi ogni esigenza.
<A prescindere dal genere di produzione, molto probabilmente la tua linea prevede punti di controllo di qualità a livello dei quali vengono testati i prodotti. Se viene saltato un passaggio o una parte è difettosa, il processo di controllo di qualità attiva un segnale d'errore.
Questi tipi di test possono anche avere cicli di esecuzione lunghi che prevedono operazioni molto semplici, come premere sequenze di pulsanti. I cobot hanno un'interfaccia di facile uso, che consente all'utente di regolare velocità, forza e posizione, rendendoli lo strumento ideale per questo genere di compiti.